Home Ricerca/Search Bibliografia Links

Gino Lenzi

Castel San Pietro (BO) 1926


Grafico formatosi nel dopoguerra, Lenzi ha operato sempre in proprio, dapprima in studio e poi con un'agenzia. Tra le altre, ha condotto campagne pubblicitarie per la Sapidus e per le calze Donzelli. La sua matita apprezzata per le graziose donnine iperrealiste abbastanza simili a quelle create da Franco Mosca. a lui che si deve il notissimo manifesto per l'abbronzante Coppertone (bambina spogliata da cagnolino). 
(Nota: la modella pare essere stata Jodie Foster da piccola).
(AA.VV., Catalogo Bolaffi del Manifesto Italiano, Giulio Bolaffi Editore, Torino 1995)   


1955