Home Ricerca/Search Bibliografia Links

KOLOMAN MOSER

 Vienna 1868 - 1918

Dopo essere stato allievo di Otto Wagner all'Accademia di Belle Arti di Vienna insieme a Hoffmann, fu tra i ( Hillier Bevis, Escritt Stephen, Art Deco, Arnoldo Mondadori Editore, Milano 1997)

Membro fondatore della Secessione, crea, nel 1903, la Wiener Werkstńtte in stretto sodalizio con Hoffmann. Entrambi partono dal Siebener Club e si avviano ad una rivoluzione nella grafica che riuscirÓ a giungere sino all'astrazione geometrica. Motori pulsanti dell'Officina viennese, sono i capiscuola di una cospicua generazione di artisti che tenterÓ di imporre uno stile alla societÓ con l'applicazione dell'arte al quotidiano. Koloman "Kolo" Moser sarÓ fra i migliori esponenti della Secessione: decorerÓ edifici e libri, darÓ insegnamenti, li farÓ applicare e li applicherÓ lui  stesso. SarÓ dovunque, da Meggendorfer Blńtter a Ver Sacrum. Con un segno bidimensionale dÓ impulso a tutta la grafica del periodo e questa sarÓ applicata al libro, alla cartolina, al gioiello, alla rilegatura, all'ornamento. IllustrerÓ anche il volume ufficiale per il giubileo dell'Imperatore (1908). 
(AA.VV., Nei dintorni di Dudovich, Catalogo della mostra, Modiano, Trieste 2002)  


1898

1899

1899

 


1901


1902